Prevention and Care of Common Kidney Diseases at Single ClickL'incidenza di patologie renali sta aumentando molto velocemente. Partecipa alla missione per prevenire e curare problemi renali.

« Table of Contents

Capitolo 17: Vivere con un solo rene

Topics
  • Vivere con un rene solo
  • Cause
  • Precauzioni

Vivere con un rene solo è motivo di preoccupazione. Ma con poche precauzioni e uno stile di vita salutare si può vivere una vita normale anche con un rene solo.

Quali sono i problemi che una persona con un rene solo si può trovare ad affrontare nella vita di tutti i giorni? Perché?

Quasi tutte le persone nascono con due reni. Ma a causa della loro efficienza, anche un solo rene è in grado di svolgere le funzioni di entrambi i reni. Una persona con un solo rene non ha quindi nessun problema nella vita di tutti i giorni, nell’attività sessuale o nei lavori pesanti.

Un rene solo è sufficiente per una vita normale e attiva per tutto il corso della vita. Nella maggior parte dei casi di persone nate con un solo rene, la diagnosi di rene singolo viene fatta per caso quando si effettuano dei test radiologici per tutt’altra ragione.

In qualche caso, avere un solo rene può causare effetti negativi su tempi lunghi (anni) quali la pressione alta e la perdita di proteine nelle urine. La riduzione della funzionalità renale è invece molto rara.

Quali sono le cause che portano ad avere un unico rene?

Tre circostanze comuni che portano una persona ad avere un solo rene sono:

  1. Una persona nasce con un solo rene.
  2. Un rene viene tolto mediante intervento chirurgico. Ragioni importanti per rimuovere un rene sono: calcolosi renale, tumore, ostruzione, produzione di pus nel rene o lesione traumatica severa.
  3. Un rene viene donato per trapianto di reni.
Una persona con un solo rene vive una vita normale e attiva.

Quali sono le probabilità di avere un solo rene alla nascita?

Molte persone nascono con un solo rene. La probabilità di avere un solo rene alla nascita è di circa 1 su 750 persone. Avere un rene solo è più comune nei maschi, e solitamente quello mancante è il rene sinistro.

Perché occorre avere delle precauzioni nel caso di un unico rene?

Le persone con un solo rene non hanno nessun problema. Ma possiamo fare il paragone con un veicolo a due ruote senza una ruota di scorta. In assenza del secondo rene, nel caso si verifichi un danno improvviso e severo all’unico rene funzionante, la funzione renale peggiora rapidamente e si va incontro ad insufficienza renale acuta.

L’insufficienza renale acuta può causare molti problemi e complicazioni, e richiede attenzione immediata. Nel giro di poco tempo la severità dei problemi aumenta e può causare complicazioni che mettono in pericolo la vita. In questo caso i pazienti hanno urgente bisogno di dialisi. Per evitare un danno renale e le conseguenze che esso comporta, tutte le persone con un unico rene dovrebbero prendere delle precauzioni adeguate.

In quali circostanze può esserci il rischio di danno improvviso all’unico rene?

Potenziali circostanze che possono portare a un danno improvviso e severo all’unico rene sono:

  1. Blocco improvviso del flusso di urina a causa di un calcolo o di un coagulo di sangue nell’uretere. A causa del blocco l’urina smette di fuoriuscire dal rene.
  2. Legatura accidentale dell’uretere del singolo rene durante
Molte persone nascono con un solo rene.

un’operazione chirurgica addominale (l’urina che si forma nel rene fluisce in vescica proprio attraverso l’uretere).

  1. 3. Lesione traumatica all’unico rene. Il rischio di lesione traumatica è presente negli sport di contatto come il pugilato, l’hockey, il calcio, le arti marziali e il wrestling. L’unico rene diventa più grande e pesante del rene normale per far fronte alle necessità del corpo. Un rene sovradimensionato è più vulnerabile.

Quali sono le precauzioni consigliate per proteggere l’unico rene?

Le persone con un unico rene non hanno bisogno di trattamento. Ma è bene avere delle precauzioni per proteggere l’unico rene. Precauzioni importanti sono:

  • Bere molta acqua (circa tre litri al giorno).
  • Evitare lesioni traumatiche all’unico rene evitando sport di contatto come il pugilato, l’hockey, il calcio, le arti marziali e il wrestling.
  • Prevenire e trattare subito in modo appropriato eventuali calcoli renali o infezioni alle vie urinarie.
  • Prima di cominciare qualsiasi nuovo trattamento o prima di un intervento chirurgico addominale il medico deve essere informato del fatto che il paziente ha un unico rene.
  • Controllare la pressione, fare regolarmente esercizio fisico, avere una dieta salutare e bilanciata ed evitare antidolorifici. Evitare diete ad alto contenuto proteico e limitare l’assunzione giornaliera di sale (sodio) seguendo le indicazioni del proprio medico.
  • Controlli medici periodici. Il primo e più importante consiglio da dare a una persona che vive con un solo rene è di sottoporsi a controlli medici periodici. Monitorare la propria funzione renale
Le persone che hanno un solo rene non devono preoccuparsi, ma devono avere adeguate precauzioni e hanno bisogno di controlli medici periodici.

controllando la pressione sanguigna e sottoponendosi ad un esame del sangue e delle urine una volta all’anno. Controlli medici periodici aiutano a scoprire eventuali segnali precoci di problemi renali o d’insufficienza renale. La diagnosi precoce dei problemi renali dà la possibilità di trattarli e curarli per tempo.

In quali casi un paziente con un rene solo deve contattare un medico?

Un paziente con un rene solo deve contattare immediatamente un medico se:

  • Ha un’interruzione improvvisa e totale del flusso di urina.
  • Ha avuto una lesione traumatica accidentale all’unico rene.
  • Ha bisogno di prendere antidolorifici o di sottoporsi a raggi X con mezzo di contrasto per fini diagnostici.
  • Ha febbre, bruciore a urinare o urine rosse.




L’interruzione improvvisa e totale del flusso di urina accade solitamente a causa di un’ostruzione indotta da un calcolo.
wikipedia
Indian Society of Nephrology
nkf
kidneyindia
magyar nephrological tarsasag